Andrà in scena dal 24 al 29 ottobre 2017, presso il teatro della Cooperativa, lo spettacolo “Quel che resta di niente. Vittime e carnefici della narcoguerra messicana”, un progetto di Nando dalla Chiesa e Marco Rampoldi. Il testo nasce dal gruppo di lavoro, proveniente dal corso di Sociologia della Criminalità Organizzata dell’Università degli Studi di Milano, che ha dato vita agli spettacoli, andati in scena al Piccolo Teatro di Milano, E io dico no – Ogni notte ha un’alba e 5 cm d’aria – Storia di Cristina Mazzotti e dei figli rapiti, replicato al Teatro della Cooperativa nella Stagione 2016-’17. È il prodotto di un Osservatorio sulla Legalità che vuole continuare a raccontare attraverso il teatro, le dinamiche che stanno alle spalle del dilagare delle organizzazioni criminali, vicinissime a noi, o da noi molto lontane, ma non per questo meno pericolose.
Riaffermando con forza il valore sociale e civile del palcoscenico.

Per maggiori info: http://www.teatrodellacooperativa.it/stagione-corrente/spettacoli-prosa-stagione-corrente/quel-che-resta-di-niente/