Mercoledì 25 Settembre Pippo Pollina sarà alla Casa della Memoria di Milano (Via Federico Confalonieri 14, ore 18.00), per un appuntamento dedicato alla memoria e all’impegno civile. L’evento, dal titolo Le Cento Chimere di Pippo Pollina, è promosso da ANPI e Libera. Presenteranno l’evento Nando dalla Chiesa, professore ordinario di Sociologia della Criminalità Organizzata e Lucilla Andreucci, referente di Libera Milano, con il supporto della voce narrante dell’attore teatrale Gianluca Stetur. Saranno ospiti della serata anche Giorgio Maimone e Roberto Cenati (Presidente ANPI provinciale Milano e membro del comitato scientifico della Casa della Memoria). Con loro Pippo ripercorrerà assieme al pubblico le pagine salienti della sua autobiografia Cento chimere per raccontare, con l’ausilio dei video legati a momenti e canzoni simbolo della sua carriera, lo stretto rapporto fra musica, arte e impegno civile. Cifra distintiva del lavoro di Pollina, da anni impegnato sui grandi temi della mafia, della pace e della giustizia.

Pippo Pollina rappresenta il simbolo perfetto del cantautore di madrelingua italiana impegnato per l’Europa e per la sua cultura.  Il suo straordinario percorso artistico si è sviluppato attraverso gran parte del territorio europeo : 23 album pubblicati, più di 3000 concerti tenuti negli ultimi 30 anni. A partire dalla creazione nel 1979 nella sua città natale, Palermo, del noto gruppo folk-world Agricantus e da un lungo viaggio iniziatico, a metà degli anni ‘80, in tantissime città e capitali europea, cantando e suonando nelle vie e nelle piazze. Per continuare con l’incontro a Lucerna in Svizzera con il cantautore Linard Bardill, che ha aperto la strada ai teatri e alle sale di registrazione, alle prime tournées e al primo album, ancora in vinile. I 30 anni successivi sono uno straordinario ed ininterrotto viaggio musicale e di impegno civile attraverso il Vecchio Continente, spesso insieme a celebri artisti, come il tedesco  Konstantin Wecker, il francese Georges Moustaki, l’italiano Franco Battiato, i cileni Inti-Illimani ….. raccontando in musica vicende e personaggi che sono parte indelebile della storia italiana, europea, del mondo intero.

Vi aspettiamo!